Scintille

Amo la luce dell’alba che gioca tra le tue ciglia,

il riflesso lunare che risplende tra le pieghe della notte,

le stelle che vivide rilucono tra la polvere della terra stanca e sospirante.

Amo sostare alla finestra e sentire la carezza del vento sul volto,

osservare la luce dei lampioni che gioca tra le minuscole e cristalline gocce di pioggia,

odorare il sapore del sale nel vento e inspirare il profumo della terra bagnata.

Amo osservare la tua vivida fiamma dell’anima che gioca con l’involucro diafano e fragile del tuo corpo perfetto.

Odio sentire le lacrime rigare il mio volto per la rabbia e la frustazione,

per qualche segreto dolore che urla imprigionato nella mia anima.

Odio raccogliere migliaia di cocci taglienti alla fine di ogni disillusione…ma quello che odio di piu’ e raccogliere i tuoi di cocci più taglienti ed amari per il mio cuore.

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...