9 marzo

Vorrei diventare aria per essere respirata da te…

Vorrei diventare musica per affascinare il tuo udito…

Vorrei diventare arcobaleno per stupire il tuo sguardo…

Vorrei diventare te…

Per poter guardare la vita con i tuoi occhi…

E notte…alzo lo sguardo per guardare il cielo stellato,

milioni di stelle mi stanno guardando da lassù e in

quello spazio fatto di silenzio senza fine,

sembrano ricordarmi che non sono nulla…

sono un piccolo essere senza destino…

Ma c’e’ una cosa che mi rende più grande e luminosa di loro…

Il mio amore per te…la mia capacità di amarti che loro non avranno mai…

tutte le stelle smettono di brillare per l’invidia,

per questo essere senza destino,

ma con un cuore capace di tanto amore…ti penso…vedo un albero,

sferzato da un fortissimo vento…e io, come l’ultima foglia di quell’albero…

mi attacco all’idea di te…

Mi ribello con tutte le mie forze a quel vento che vuol portarmi via da te…

tutto quello che ho fatto…l’ho fatto a modo mio…

Ho vinto?…ho perso?…

Ti ho perduto a modo mio…non c’e’ un modo migliore o peggiore…e stato tutto soltanto a modo mio…

tu sei nella mia vita…e non sei nella mia vita..,

tutto resta sospeso nel tempo che ci circonda…

Con o senza te…capisco che si muove o scorre nell’eterna consapevolezza dell’eterna nostalgia di te,

di quello che siamo stati e che saremo l’uno per l’altra…

vivo o non vivo, nella speranza di quell’attimo in cui ti rivedrò…

e finalmente la vita avrà di nuovo un senso…

Fuori, il mondo e buio e freddo, senza di te…

entra ancora in quest’amore e dagli luce…

la stessa che brilla nei tuoi occhi…

Ti porterò con me…per sempre…

Attraverseremo le strade silenziose della notte…

e quando saremo stanchi ci fermeremo, amore mio…

e lì ci ameremo… e io ti stringerò a me,

fino a quando non arriverà un nuovo giorno che ci sorprenderà ancora stretti in quell’abbraccio…

Ti vedo con gli occhi della mente, mentre tento di ingannare il tempo che mi separa da te…

Che grande beffa, questo tempo…troppo lento o troppo veloce…

Quando sei infelice, un momento può durare un’eternità…

Può contenere delle ore quando sei innamorato…

Voglio le tue labbra per baciarle nel mio oggi…

Voglio il tuo viso per accarezzarlo nel mio domani…

Questa voce è stata pubblicata in Poesie di manolo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...