AURORA PER SEMPRE 7 maggio 2004

Maurizia Basile
Sogno di una donna mai
diventata mamma
Ho visto il tuo viso nei miei sogni,
emanava dolcezza e serenità,
ho visto i tuoi occhi che cercavano i miei,
con amore e abbandono.
Abbracciavo il tuo corpicino con fermezza e protezione,
mentre tu mi guardavi, mi cercavi,
trasmettendomi una pace e una amore immenso.
Eri bellissima, solare,
il tuo sguardo era fisso sul mio viso,
quasi in cerca di un consenso.
La mia paura nei tuoi occhi spariva,
trasformandosi in un profondo e sconfinato amore.
Eri forte, sicura, e certa di me,
mentre io timidamente ti stringevo.
È durato un attimo,
ma senza parole tu mi hai detto
che mi vuoi bene, che vuoi proprio me,
e che sarai la persona più importante
della mia vita,
sempre e nonostante tutto.
Ma era solo un sogno,
così reale e colmo di trasporto,
che ha lasciato un vuoto incolmabile,
e quella lacrima
che ha annebbiato i miei occhi
e che ha solcato il mio viso,
era l’unica cosa che mi restava di te…
Il tuo sguardo che non dimenticherò mai mi ha detto
che ti vedrò, ti abbraccerò, e ti amerò per tutta la vita.
Non ti conosco, ma non importa perché già ti amo,
io so che ci sei, che sei in me,
ed entrambe non aspettiamo altro
di poterci amare oltre il confine del tempo.
Pazienta ancora, piccola mia,
la mamma forse arriverà, ma ti amerà comunque.

(Dedicata ad una bambina mai nata)

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...