AUGURI MAMME

Victor Hugo
La mamma
Che cosa vuoi dire questo nome?
Pensa: tu eri un piccolo essere debole
e affamato; una donna si mise vicino a te:
camminava quando tu camminavi; si fermava
quando ti fermavi; sorrideva quando
tu piangevi.
La mamma ti ha insegnato a parlare e ad
amare; riscalda le tue manine nelle sue.
ti stringe al seno con immenso affetto
e darebbe per te tutta la sua vita.
 

Sei volata via.
L’unica persona capace di amarmi
incondizionatamente semplicemente
per come sono senza mai volermi cambiare.
Ti sei trasformata in un angelo
sorvoli certamente il mondo con le tue ali
finalmente serenamente.
Vegli su di me, lo so,
rimarrai sempre il mio unico conforto


Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...