Maledetta notte

 

 

Image and video hosting by TinyPic

 

Maledetta notte
Perché mi hai scelto
Mi odi a tal punto
Mi fai parlare con le nuvole
Mi fai distrarre con il vento
Non mi concedi un posto
Nel tuo giaciglio
Né mi consideri un poeta
Sono tra i pensieri dell’autunno
Rassodo la terra
Seminando sogni
Cogliendo miserie
Vorrei avere il tuo coraggio
Non piangi mai
Non ridi mai
Maledetta notte come fai
Hai si l’infinito
Ma anche tu
Non l’hai mai conosciuto
Hai respirato mai
La menzogna
E l’abbandono?
Sono dolori semplicissimi per te
A sole alto non ci pensi più
Ma stasera che mi dirai?
Maledetta notte non cambi mai
A volte parli
A volte mi comprimi il cuore
Ma sono più le volte
Che anneghi i miei sogni
Ma io ti aspetto sempre
Quasi a volermi fare male.

 

620246wbtzavteqx

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...